— 93 —

      La stessa, della seconda edizione, con metodo piú propio,
pur in dodicesimo, appresso il Mosca, di cui giá si vanno fa‐
cendo rare le copie. Onde ne tiene apparecchiata la terza edi‐
zione piú corretta, migliorata ed in un gran numero di luoghi
notabilmente accresciuta, la qual si desidera.
      Un buon numero di poesie, che vanno in diverse Raccolte
e Scelte stampate in Napoli e in altre cittá d’Italia.
      Giovan Battista Vico, cattedratico di rettorica ne’ regi Studi
di Napoli fin dall’anno 1700, solo di tutti i pubblici lettori pos‐
siede cattedra per assiento di Carlo secondo di gloriosa me‐
moria; per lo che esso è lo piú anziano di tutta questa regia
universitá. Per lungo spazio di anni con indefessa fatica e
sommo zelo pel profitto della gioventú ha servito col soldo di
soli ducati cento annui ed alquanti altri pochi, che ritragge
dal diritto della fede di rettorica che dá ai giovani che inco‐
minciano a studiare giurisprudenza. Ha dato fuori molte opere
nell’una e nell’altra lingua di materie diverse, cosí di severa
come di amena letteratura, per le quali ha reso chiaro il suo
nome per tutta l’Europa.
Vico AutobAggNic 93