— 244 —

SEZIONE NONA

Capitolo Secondo

      [1343] [951] .... e ne’ secondi son i sudditi comandati d’attender
a’ loro privati interessi e lasciare la cura del [CMA3] ben pub‐
blico al monarca ed a coloro a’ qual’il monarca, la somma a sé
riserbando, ne commette la cura nelle parti minori, nelle quali
una repubblica è ripartita; aggiugnendo a ciò le naturali cagioni ....
Ch’è l’«aequum bonum» considerato dalla natural equitá, ed è
l’obbietto della giurisprudenza ultima, che cominciò ne’ tempi della
romana libertá popolare e si compiè sotto gl’imperadori.
      [1344] Dal qual ragionamento escono questi importantissimi corollari:
      [1345] I. — Che tal è avvenuto della sapienza de’ romani quale della
poesia d’Omero, estimate entrambe effetti d’innarrivabile filosofia,
che furon, in fatti, produtte dalla lor eroica natura.
      [1346] II. — Che, con troppo giusto senso, gli eroi, come sopra ra‐
gionammo nella Fisica eroica dell’uomo, posero la loro sapienza
nel cuore; perché ove fussero cuori eroici, cioè sinceri, aperti, fidi,
generosi e magnanimi, vi sarebbon i veri sappienti di Stato, i
quali ad essi monarchi non consiglierebbono che ordini di pace
ed imprese di guerra, che rendessero loro gloriosi gli Stati, i quali
gloriosi non sono se non portano un’universale e durevole con‐
tentezza de’ sudditi.
      [1347] III. — Ch’i romani per ciò furono sappientissimi di Stato sopra
tutte le nazioni del mondo, perché si fecero guidare con giusti
passi dalla divina provvedenza, la qual è tutta occupata a con‐
servar il gener umano (dal qual fine assolutamente Ulpiano dif‐
finisce la ragione di Stato); né troppo acuti per l’indole del cielo
affricano, essi scaltrirono la loro sapienza co’ traffici marittimi,
come fecero i cartaginesi; né troppo dilicati per lo presto pas‐
saggio che vi avevano fatto, assottigliarono la loro con le filo‐
sofie, come fecero i greci: la qual sapienza simulata, come la
cartaginese, o affilata, come la greca, non piacque al senato nel
tempo della romana virtú. La qual manomise Cartagine, e con
Vico SN30Nic 244