— 207 —

ptione et farre»; di piú «gens», «urbs», «arx», «rex»,
«dux». La preghiera de’ rifuggiti agli asili «prex», ond’è
«precium», che ’l primo fu il vitto a’ rifuggiti per le loro opere
camperecce. «Ops», con vocabolo divino, detto l’aiuto che
porsero gli eroi a’ rifuggiti nelle loro terre, onde furono detti
«optimi» nello stato delle famiglie, «optimates» nelle prime
repubbliche. «Merx», ond’è «mercari», e i primi commerzi
furono de’ campi (Perché si ponga uno stato di uomini semplice
e rozzo, che non curino altro che ’l necessario alla vita, ed altri
sien ricchi di campi, altri non ne abbiano: i primi commerzi
tra costoro saranno i censi, quale fu il censo di Servio Tullio.
E, col ritornare i tempi barbari, restati i campi incolti per gli
guasti delle guerre, e divenuti signori di larghi fondi i con‐
quistatori, e rimasta priva della sussistenza la moltitudine, i
primi contratti che ritornarono furono l’enfiteusi, i censi, le
precarie e i feudi che si dicono «rustici»). «Pax», onde viene
«pacisci» e «pactum»: di piú «fraus», «vis», «nex», «fur»,
«sons», «lis» sono tutta la materia de’ giudizi; «ius», «fas»,
«mos», «lex», tutto il subbietto della giurisprudenza. «Fis»,
onde sono «fidis» e «fides», forse detta dal fischio del
fulmine, significa «corda», «forza», «potestá» ed «imperio».
«Sors» il caso, «fors» l’utilitá; onde «fors Fortuna» la
buona riuscita, e l’antico «fortus» per «bonus», «utile».
«Trux» propio della fierezza ciclopica. «Crux» spezie di
pena antichissima, e la forca fu un albero detto «infelice», a
cui è condannato Orazio da’ duumviri. «Praes praedis», onde
vengono «praeda» e «praedari», e «praedium» è l’obbligato
nella roba stabile, perché per gli nostri princípi i plebei
avevano da prima i predi, di cui i nobili erano signori de’
fondi. E la ricchezza con divino vocabolo detta «dis», perché
la prima ricchezza fu de’ campi colti; e «Dis» dio della terra
profonda, onde poi fu preso per dio dello inferno, lo stesso
che Plutone, che rapisce Cerere o Proserpina, la semenza del
frumento, e Cerere poi ritorna a vedere il cielo con le messi
(Cosí i ricchi che erano signori de’ fondi nello stato delle
famiglie, uniti poi nelle repubbliche, andarono a comporre il
Vico SN25Nic 207