— 6nn —
quella nascere in una Città
d'Italia rinomatissima, donde trasse
l'antica nobilissima Origine l' Eminenza
Vostra
da antichissimo
Ceppo, ornato sempremai di Sacre
Porpore, onusto di amplissime Dignità,
e di Sommi Magistrati in Casa, e
fuori d'alti Comandi d'armi, e di
Ambascerie presso le più luminose
Potenze d'Europa: di cui facilmente
mi dispenso di tesserne i lunghissimi
Cataloghi, perchè l'Istorie, e gli
Annali hanno renduto pienamente palesi
al Mondo le glorie del Vostro chiarissimo
lignaggio; come ancora perchè
i brievi ed angusti recinti d'una lettera
non mi permettono di poterle
comodamente noverare. Tanti e sì
fatti onori innaffiati da opulentissime
famigliari fortune derivarono col nobil
sangue nelle Vostre vene quella
generosità, la qual virtù quanto ella
è propria de' grandi Principi, altrettanto
tutti l'ammirano chiaramente
risplendere nell'animo vostro: e l'innata
grandezza del Vostro Casato ingentilita
Vico SN44 6nn