— 137 —
Di
una cosa fortemente mi maraveglio: che essendo voi stati
invitati e venuti per disputare, non avete giamai posto
tali fondamenti e proposte tale raggioni, per le quali in
modo alcuno possiate conchiudere contra me, né contra il
— 138 —
Copernico; e pur vi sono tanti gagliardi argumenti e persuasioni.
- Il Torquato, come volesse ora sfodrare una
nobilissima demostrazione, con una augusta maestà dimanda:
- Ubi est aux solis? - Il Nolano rispose, che lo
imaginasse dove gli piace, e concludesse qualche cosa,
perché l'auge si muta e non sta sempre nel medesmo grado
de l'eclittica: e non può veder a che proposito dimanda
questo. Torna il Torquato a dimandar il medesmo, come
il Nolano non sapesse rispondere a questo. Rispose il Nolano:
- Quot sunt sacramenta Ecclesiae? Est circa vigesimum
Cancri, et oppositum circa decimum vel centesimum
Capricorni
, o sopra il campanile di San Paolo.
Bruno Cena 137-138