— 574 —
      Saulino. Cossí aviene, che chi vuol piú gagliardamente
saltando alzarsi da terra, li fia mestiero che prima ben si
recurve; e chi studia di superar piú efficacemente trapassando
un fosso, accatta talvolta l' émpito, sé ritirando
otto o diece passi a dietro.
      Sofia. Tanto piú, dunque, spero nel futuro meglior
successo, per grazia del fato, quanto sin al presente mi son
trovata al peggio.
      Saulino.
... Quanto più depresso,
Quanto è più l'uom di questa ruota al fondo,
Tanto a quel punto più si trova appresso,
C'ha da salir, si de' girarsi in tondo:
Alcun sul ceppo quasi il capo ha messo,
Che l'altro giorno ha dato legge al mondo.
Ma, di grazia, séguita, Sofia, a specificar piú espressamente
il tuo proposito.
      Sofia. Il tonante Giove, dopo che tanti anni ha tenuto
del giovane, s' è portato da scapestrato ed è stato occupato
ne l'armi e ne gli amori, ora, come domo dal tempo, comincia
a declinare da le lascivie e vizii e quelle condizioni
che la virilitade e giove ntude apportan seco.
Bruno Best 574