— 568 —
- Mena seco a basso la Cagnuola,
— 569 —
l'Assentazione, Adulazione e vile Ossequio con le lor
compagnie; ed ivi in alto monta la Placabilità, Domestichezza,
Comità, Amorevolezza, che versano nel campo de la Gratitudine
e Fideltade. - Onde la Nave ritorna al mare insieme
con la vile Avarizia, buggiarda Mercatura, sordido Guadagno,
fluttuante Piratismo ed altri compagni infami, e per il piú
de le volte vituperosi, va a far residenza la Liberalità, Comunicazione
officiosa, Provision tempestiva, utile Contratto,
degno Peregrinaggio, munifico Transporto con gli lor fratelli,
comiti, temonieri, remigatori, soldati, sentinieri ed altri ministri,
che versano nel campo de la Fortuna. - Dove s'allungava
e stendeva le spire il Serpe australe, detto l'Idra, si fa veder
la provida Cautela, giudiciosa Sagacità, revirescente Virilità;
onde cade il senil Torpore, la stupida Rifanciullanza con
l'Insidia, Invidia, Discordia, Maldicenza ed altre commensali.
- Onde è tolto con il suo atro Nigrore, crocitante Loquacità,
turpe e zinganesca Impostura, con l'odioso Affrontamento,
cieco Dispreggio, negligente Servitude, tardo Officio e Gola
impaziente, il Corvo, succedeno la Magia divina co le sue
figlie, la Mantia con gli suoi ministri e fameglia, tra gli quali
l'Augurio è principale e capo, che sogliono per buon fine esercitarsi
nel campo de l'Arte militare, Legge, Religione e Sacerdozio.
Bruno Best 568-569